Ghiandola pineale: impara cos'è, la sua funzione e come attivarla

Riesci a immaginare che nel tuo cervello ci fosse una piccola ghiandola correlata al modo in cui generi i tuoi pensieri, il tuo umore e persino la tua capacità di aprire il terzo occhio?

Bene, esiste!

È la ghiandola pineale e, sapendo come stimolarla, puoi migliorare significativamente la tua coscienza, il tuo umore e la tua energia vitale.

In questo post ti diremo tutto ciò che devi sapere al riguardo e come stimolarlo.

Qual è la ghiandola pineale

La ghiandola pineale , chiamata anche epifisi, è una piccola ghiandola endocrina presente nel cervello che produce melatonina, un ormone che regola i bioritmi del corpo. La ghiandola ha la forma di un frutto o di un ananas, da cui il suo nome.

Ha una dimensione compresa tra 5 e 8 millimetri e, nonostante ciò, riceve un immenso flusso di sangue: quasi la stessa quantità dei nostri reni! Non c'è dubbio sul significato: nonostante sia molto piccolo, è una parte fondamentale del nostro cervello.

La sua funzione principale a livello fisiologico, nota fino ad oggi, è quella della produzione di melatonina. Questo ormone deriva dalla serotonina e modula i nostri schemi di veglia e sonno (ritmi circadiani) e, a sua volta, stabilisce il nostro ingresso nella pubertà.

Quindi la ghiandola pineale è molto importante per il nostro funzionamento quotidiano (quando dormiamo e quando siamo svegli, per esempio) e regola il nostro orologio biologico. La pubertà troppo precoce, ad esempio, potrebbe essere collegata a un funzionamento anomalo di questa ghiandola.

  • Un portale si apre all'energia universale e all'essenza divina
  • La percezione extrasensoriale e le facoltà sono sviluppate
  • La creatività è migliorata
  • La persona sente più felicità, benessere, ottimismo e gioia
  • Riduce lo stress
  • L'assorbimento dei radicali liberi è regolato
  • L'invecchiamento è in ritardo
  • La coscienza si espande

[Potrebbe interessarti anche il seguente cortometraggio: I segreti della ghiandola pineale]

6 potenti modi per attivare la ghiandola pineale

Disintossicare la ghiandola pineale

Oltre a tutta la stimolazione della ghiandola pineale, a volte può essere necessario disintossicarla. Per questo, si consiglia di consumare alimenti come cioccolato puro, acido citrico, olio di origano, aceto di mele puro, aglio, tamarindo, acqua distillata e tutto ciò che contiene vitamine K1, K2 e boro.

Nel frattempo, stress, caffeina, zuccheri raffinati, mercurio e fluoro neutralizzano la ghiandola pineale, prevenendo in primo luogo le sue funzioni più spirituali e, in secondo luogo, danneggiando quelli che hanno a che fare con la salute. Quindi è meglio evitarli!

[Potrebbe interessarti anche: 4 segni che il tuo terzo occhio si sta aprendo]

Breve: i segreti della ghiandola pineale

Le antiche tradizioni conoscevano la ghiandola pineale e racchiudevano i suoi misteri nelle loro tradizioni. Sapevano che la ghiandola pineale aveva un ruolo nel nostro sviluppo spirituale e nella comunicazione con altri esseri spirituali. Ma in un mondo sempre più tossico, molte persone non conoscono i doni innati che la ghiandola pineale ha.

Scopri di più sui segreti della ghiandola pineale, su come è influenzata dall'inquinamento e dalla dieta e come puoi iniziare a risvegliare i semi dell'anima in breve:

Guarda "I segreti della ghiandola pineale" completamente gratis su Gaia.com!

Clicca qui per vederlo doppiato in spagnolo

Qui per vederlo in inglese con i sottotitoli

* Al termine della visione di questo fantastico video, ti consigliamo di continuare la navigazione e iscriverti alla versione di prova di 7 giorni di Gaia.com, la piattaforma di streaming consapevole più grande del mondo!

Conoscevi i benefici dell'attivazione della ghiandola pineale? Condividi ciò che hai imparato con i tuoi amici!

fonti:

Ecoosphere

Wikipedia

La mente è meravigliosa

Articoli Correlati