Amico, fa bene o male alla salute?

In alcuni paesi dell'America Latina, come Uruguay, Argentina e alcune regioni del Brasile, della Bolivia e del Paraguay, il compagno è una bevanda molto popolare. È preparato con yerba e acqua calda e viene preso attraverso una lampadina che funge da filtro. Il risultato è un'infusione che può essere o meno accompagnata da un pasto. Al di là di tutto, il compagno è un rituale, poiché è ubriaco e condiviso tra più persone, ed è anche per questo che è diventato per molti un'abitudine inevitabile.

Ma molto recentemente, un video che un uomo di nome Eugenio Maldonado ha condiviso su Facebook è diventato virale, in cui mostra come le erbacce sollecitano e scartano la polvere che, quando pesata, rappresenta più della metà del contenuto di un pacchetto appena acquistato.

Da lì, è iniziato di nuovo il dibattito sul consumo di mate, e in particolare su come la yerba può influire sulla salute.

Alcuni intenditori sottolineano che la polvere è un componente fondamentale dell'erba che dà schiuma al compagno, ma che bisogna distinguere tra ciò che proviene dalla foglia macinata e quello che è il risultato della manipolazione della macinatura in generale. Quest'ultimo sarebbe un componente che ridurrebbe la qualità dell'erba.

D'altra parte, lo stesso yerba mate non danneggia la salute. Ciò ha a che fare con la sua qualità dell'erba, il modo in cui viene elaborata e il modo in cui viene presa (l'eccessiva temperatura dell'acqua, la mancanza di igiene nei contenitori, l'aggiunta di molto zucchero, ecc.).

Alcuni nutrizionisti sconsigliano anche il suo consumo nelle persone con problemi di fegato o stomaco.

Quali sono i vantaggi di un'erba biologica rispetto a un'erba "industriale"?

Original text


  • Dalla sua piantagione alla sua lavorazione, non ha contatto con insetticidi, pesticidi o pesticidi, che sono molto comuni nelle erbe infestanti. 

  • Non è esposto a metodi o aggregati artificiali.

  • Riduce l'acidità 

  • Intensifica i tuoi gusti. 

  • Hanno un tempo di parcheggio adeguato e naturale. 

  • Non è un prodotto del lavoro degli schiavi, poiché molti tarefero (che sono quelli che tagliano manualmente le foglie di yerba) lavorano in condizioni di lavoro subumane. 

    [Se vuoi saperne di più su questo puoi leggere:   "Mi piace il compagno senza lavoro minorile", il documentario emotivo che viaggia per il mondo]

    Tuttavia, in molti luoghi ottenere prodotti biologici non è così semplice, poiché la modalità di produzione rende il suo volume non massiccio, e anche il suo costo è generalmente più elevato.

    Se hai problemi di stomaco o intestinali, puoi provare a scambiare la tua erba con una organica che ottieni da un negozio di alimenti naturali locale e anche aggiungere alcune erbe medicinali come la camomilla o il pennyroyal. Ma in ogni caso, cerca di limitarne il consumo e lasciarlo per un momento della giornata in cui puoi godertelo con calma e senza fretta.

    Importante: va chiarito che la Bioguida non fornisce consulenza medica né prescrive l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici o mentali senza la consulenza di un medico, né direttamente né indirettamente. In caso di richiesta a tal fine di qualsiasi informazione su questo sito, La Bioguía non si assume alcuna responsabilità per tali atti. L'intenzione del sito è solo quella di offrire informazioni di carattere generale per aiutare nella ricerca di crescita e sviluppo personale.

Articoli Correlati