Questi sintomi determinano la mancanza di proteine ​​e quindi la possibilità di incorporarle (senza mangiare carne)

Dopo l'acqua, il corpo umano è costituito in gran parte da proteine. In effetti, le proteine ​​sono il componente principale di cellule, muscoli e altri tessuti.

Quindi questo macronutriente è essenziale per la salute. Tra le altre funzioni, aiuta a guarire le ferite, a controllare i livelli di zucchero nel sangue e a neutralizzare i batteri.

La dose adeguata di proteine ​​che dobbiamo consumare al giorno è il nostro peso passato dai chili ai grammi. Cioè, se pesa 70 chili, dovresti mangiare almeno 70 grammi di proteine ​​al giorno.

Quando mangi di meno per molto tempo, il tuo corpo potrebbe iniziare a notare quella mancanza e questi sono i sintomi più comuni che potresti riscontrare.

1. Sbalzi d'umore

Gli aminoacidi che compongono le proteine ​​sono presenti nei neurotrasmettitori nel cervello. È la sintesi di aminoacidi che produce gli ormoni responsabili del benessere: dopamina e serotonina. Quando mancano proteine, questi ormoni mancano e l'umore peggiora.

2. Mente nebbia

Rispetto a quanto sopra, la mancanza di proteine ​​può anche causare uno stato di "nebbia" mentale caratterizzata da affaticamento, confusione, mancanza di attenzione, difficoltà di concentrazione, problemi di memoria e riduzione dell'acuità mentale.

Tutto ciò è anche causato da squilibri chimici nel cervello legati alla mancanza di determinate sostanze. Questo può accadere perché ti mancano le proteine.

3. Debolezza ossea e / o muscolare

Le ossa e i muscoli sono costituiti, come dicevamo, in gran parte da proteine. Pertanto, la mancanza di questi è una causa comune di lacrime frequenti o altri tipi di lesioni.

4. Problemi digestivi

Un buon metabolismo ha bisogno di molti aminoacidi. Quando questi mancano, vengono prodotti meno enzimi e la digestione diventa più complicata e può persino generare malattie.

5. Cicli mestruali irregolari

Le diete povere di proteine, specialmente se sono anche ricche di carboidrati di zucchero, possono interferire con il delicato equilibrio ormonale delle donne, cioè alterando i livelli di estrogeni e progesterone, tra gli altri. Questo può portare a cicli mestruali irregolari.

6. Aumento di peso

Sebbene molte fonti di proteine ​​abbiano più calorie di altre, come i carboidrati, è anche vero che tendono a dare più sensazione di sazietà. Pertanto, in generale, quando si mangiano proteine ​​elevate si mangia di meno.

Inoltre, la proteina stabilizza i livelli di zucchero nel sangue, regolando la sensazione di "brama". In generale, ciò si traduce in un peso più sano.

Come aumentare l'assunzione di proteine ​​se non mangi carne

La carne è ricca di proteine, motivo per cui molte persone credono che una dieta vegetariana sia carente di questo nutriente. Tuttavia, ciò non è affatto vero. Anche se è importante conoscere gli alimenti proteici che è necessario includere nella dieta.

L'uovo e il latte sono due alimenti molto ricchi di proteine ​​e altri nutrienti. In questo senso, formaggio e yogurt sono anche buoni integratori per diete senza carne.

Per le diete vegane, anche questo non è un problema. Esistono molti alimenti a base vegetale ricchi di proteine.

La soia è uno degli alimenti con la più alta quantità di proteine. Anche i semi, come la chia e la quinoa.

La frutta secca, in particolare le mandorle, è un'altra grande fonte di proteine ​​vegetali, così come le lenticchie e l'avena non trasformata.

Delle verdure, i cavoli sono quelli con il più alto contenuto proteico, come broccoli, cavoletti di Bruxelles, cavoli o cavoli. Anche funghi e spinaci sono una buona opzione.

fonti:

Take Care Plus

Conosci la salute

Articoli Correlati