5 fertilizzanti naturali che puoi preparare a casa

I fertilizzanti sono nutrienti che le radici delle piante possono assorbire. Tuttavia, i più diffusi oggi hanno un grave impatto ambientale a causa del loro alto livello di tossicità. Usa queste opzioni naturali per mantenere le tue colture forti, sane e prive di sostanze chimiche.

1. Impasto di ortica

Cosa serve?

L' ortica in sospensione è un antico rimedio per migliorare la salute delle piante coltivate. È usato per le sue proprietà riparatrici e rimineralizzanti. Inoltre, funziona come insetticida e fungicida.

I liquami sono fermenti di diverse specie vegetali. L'ortica è particolarmente utile per aggiungere azoto alle piante. La mancanza di questo elemento impedisce alle colture di crescere e sintetizzare di conseguenza la clorofilla. Pertanto, i sintomi visibili di questa carenza sono piccole foglie giallastre.

Le piante possono assorbire azoto solo quando è contenuto in nitrati prodotti da batteri che fissano l'elemento. L'ortica è perfetta per attirare questi batteri.

Istruzioni

2. Tagliarlo a pezzetti e lasciarlo riposare per due ore in acqua filtrata e senza cloro.

3. Dopo questo periodo di tempo, filtrare l'acqua e usarla per annaffiare le piante. Puoi anche applicarlo con un flacone spray. Se lo fai, trarrai vantaggio dalle sue proprietà per respingere i parassiti come afidi, mosche bianche e acari.

2. Rimanenze di caffè per piante acidofile

Original text


A cosa servono?

Istruzioni

Seppellire 3/4 tazze di caffè vicino alle radici. Ripeti la procedura una volta al mese. Non farlo in eccesso, poiché potresti portare l'acidità del terreno a livelli dannosi per le piante.

In alternativa, puoi mettere sei tazze di caffè in un secchio d'acqua da 22 litri. Lascia riposare per due o tre giorni. Quindi, versa il preparato nel terreno, intorno alle tue piante.

3. Gusci d'uovo

A cosa servono?

Istruzioni

4. Concime a buccia di banana

Cosa serve?

Allo stesso tempo, le bucce di banana forniscono fosforo alle colture, il che aiuta la fotosintesi a fare bene.

Istruzioni

2. Aggiungi acqua fino a quando i quadrati sono completamente coperti.

3. Porta la pentola sul fuoco e fai bollire la preparazione per 15 minuti.

4. Quando si è completamente raffreddato, filtrare e diluire il liquido in due parti di acqua. Usa la preparazione per l'irrigazione.

In alternativa, puoi posizionare i gusci sulla carta della cucina e lasciarli asciugare. Quando ciò accade, puoi spruzzarli e usarli come polvere di fertilizzante da combinare con l'acqua.

5. Concime per cenere di legno

Cosa serve?

Poiché sono ricchi di fosforo, la cenere di legno stimola la maturazione di fiori e frutti, rendendo quest'ultima più dolce e aromatica. Allo stesso tempo, aiutano a combattere i parassiti. Tuttavia, aumentano anche il pH del terreno, motivo per cui la sua applicazione nelle specie acidofile non è raccomandata.

Fare attenzione a utilizzare legni privi di contaminanti e metalli pesanti.

Istruzioni

Articoli Correlati