Rejuvelac: una bevanda fermentata che puoi preparare a casa

Rejuvelac, chiamato anche "acqua enzimatica", è una bevanda ad acqua fermentata con germogli. La sua creazione è attribuita ad Ann Wigmore, che ha promosso attivamente il suo consumo durante la sua vita. È estremamente facile da preparare a casa, buono per la nostra salute intestinale, come tutti i fermentati, e fornisce nutrienti vitaminici.

Ricetta

Per due tazze di Rejuvelac:

- Una tazza di chicchi di grano (o un altro grano)

- Acqua filtrata

- Una brocca di vetro

- Un tessuto di cotone o mesh

- Una grande brocca con un coperchio che consente la circolazione dell'aria (5 tazze o più in volume)

- Un barattolo con coperchio (per conservare il rejuvelac in frigorifero)

Rejuvelac

Processi

1. Inizia con una tazza di chicchi di grano. Puoi anche usare segale, quinoa, grano saraceno (grano saraceno) o altri cereali. Grano, segale e quinoa producono il miglior Rejuvelac. Metti il ​​grano in un barattolo di vetro, riempilo con acqua filtrata e aggiungi un panno o una maglia all'apertura in modo che le cose non cadano all'interno.

2. Immergere il grano per 24 ore. Filtra l'acqua, lascia i chicchi di grano nel barattolo e immergili nell'acqua due o tre volte al giorno fino a quando non inizi a vedere i piccoli germogli (sembrano piccole code bianche).

3. Collocare i fagioli germogliati in un grande barattolo con un coperchio che consenta la circolazione dell'aria, come una maglia o un panno di cotone. Aggiungi quattro tazze di acqua filtrata e mettila sul bancone della cucina per due o tre giorni. Noterai che l'acqua diventa torbida e piccole bolle appaiono all'interno della bottiglia.

4. Provalo. Dovrebbe avere un gusto fresco e pulito, con un tocco acido limone. Filtrare il rejuvelac. Separare i chicchi di grano germogliati e conservare il liquido in un barattolo con un coperchio in frigorifero. Rimane acceso per una settimana, tieni presente che deve sempre avere un odore e un sapore fresco.

Puoi riutilizzare il grano per fare un secondo lotto, questa volta ci vorrà solo un giorno.

Precauzioni

Il principale pericolo di rejuvelac è che i grani sono contaminati da Escherichia Coli e Salmonella. Se consumato crudo, non è raccomandato per le donne in gravidanza, i bambini sotto i 6 anni e le persone con ridotta immunità a causa di questo rischio di contaminazione. Si possono prendere precauzioni per evitare che si verifichi questa contaminazione.

Come prenderlo

Rejuvelac può essere assunto così com'è, come se fosse acqua. Può essere zuccherato o aromatizzato alla frutta, in un frullato. Per sfruttare tutte le sue proprietà è preferibile consumarlo crudo e entro sette giorni dalla preparazione. Può essere assunto a stomaco pieno o vuoto, in qualsiasi momento della giornata.

Fonte:

Rawmazing

Articoli Correlati