10 misteri dell'oceano che ti daranno brividi

Sebbene gli oceani occupino il 70% della superficie terrestre, si rivelano essere un territorio quasi inesplorato per l'essere umano. La sua grandezza e profondità ci fanno conoscere solo una piccola parte del mondo sottomarino e, sebbene i progressi tecnologici ci abbiano permesso di studiarlo, siamo ancora molto lontani dal conoscerlo completamente.

Ci sono molti misteri dell'oceano che la scienza non è stata in grado di spiegare. Creature misteriose, sparizioni e suoni strani sono stati studiati senza raggiungere alcuna conclusione. Ti raccontiamo i 10 migliori misteri dell'oceano, che ti terranno sveglio tutta la notte:

1. La nave fantasma

Il Kaz II era una nave che salpò in Australia nel 2007, presidiata da tre marinai. Fu trovato alla deriva con il motore ancora acceso, un computer portatile acceso e un tavolo apparecchiato per la cena ... MA NESSUNA PISTA DEL CREW. I coroner hanno speculato su ciò che è accaduto agli uomini, ma nulla potrebbe mai essere provato.

2. La fossa delle Marianne

La Fossa delle Marianne è il punto più profondo di tutti gli oceani, raggiungendo 11.034 metri di profondità. Esatto: potresti mettere l'Everest sul fondo e sarebbe completamente coperto d'acqua, con 2.134 metri di acqua extra in cima. A causa delle dimensioni e della pressione, solo quattro spedizioni sono scese con successo. Chi sa cosa c'è sotto?

3. Anomalia del Mar Baltico

È una formazione o un oggetto simile a quello di un fungo appiattito, di circa sessanta metri di diametro, rilevato sul fondo del Mar Baltico. È stato scoperto nel 2011 da due ricercatori usando una scansione laterale, profonda circa 91 metri. La strana forma ha portato molti a credere che fosse una specie di astronave rotta o una strana formazione naturale. Alcuni ipotizzano addirittura che potrebbe essere una sorta di tecnologia di guerra segreta.

4. Suoni inspiegabili

Conosci la sensazione di sentire uno strano rumore nel cuore della notte? Immagina, ma nel mezzo dell'oceano. Ci sono molti suoni inspiegabili che sono stati registrati negli ultimi anni e due dei più popolari sono chiamati "The Bloop" e "Julia". Questi suoni devono essere stati prodotti da oggetti molto grandi (o forse da creature), sebbene la maggior parte degli scienziati ritenga che provengano da grandi iceberg che raschiano il fondo dell'oceano. Ma nulla è certo.

5. Le sparizioni del 1968

Quattro diversi sottomarini sono inspiegabilmente scomparsi nello stesso anno. Questi erano lo scorpione americano, uno sovietico chiamato K-129, un sottomarino francese chiamato Minerve e la israeliana Dakar. Gli ultimi due sono scomparsi a soli quattro giorni di distanza. Il Minerve non è stato ancora trovato, anche se è scomparso nel giro di un'ora dal suo porto di origine. Fu solo una coincidenza che quattro macchine giganti subirono disgrazie nello stesso anno, o fu qualcosa di più sinistro?

6. Il serpente gigante

L'equipaggio di HMS Daedalus, una nave da guerra della Royal Navy britannica, affermò nel 1826 di aver osservato per 20 minuti un serpente dalla testa di drago lungo 30 metri che nuotava vicino alla loro nave. Non ti fidi dell'equipaggio di Daedalus? Fu visto per la seconda volta nel 1848 dal brigantino americano Daphne, il cui equipaggio sparò persino alla creatura e cercò di seguirla senza successo. Oggi gli scienziati pensano che molto probabilmente abbiano visto una balena, ma un gruppo di marinai esperti non potrebbe conoscere la differenza tra una balena e un serpente?

7. Il triangolo delle Bermuda

Chiamato per la forma triangolare di circa 804.672 chilometri quadrati di oceano tra Miami, Bermuda e Portorico, il Triangolo delle Bermuda è una delle leggende marine più famose. Quando Cristoforo Colombo salpò per la prima volta nell'area, affermò di aver visto una gigantesca sfera di luce nel cielo che si schiantò all'orizzonte e la fece brillare. Quindi, iniziarono a essere segnalati tutti i tipi di eventi strani nell'area, tra cui diverse barche che scomparvero senza che nessuno emettesse un segnale di soccorso. In un incidente del 1945, un'intera squadra di siluri americani scomparve completamente.

8. L'isola fantasma

Un'isola chiamata Bermeja è stata trovata su varie mappe e carte dal 16 ° secolo ai giorni nostri. Tuttavia, quando i ricercatori sono andati a esplorare la zona nel 2009, l'isola era misteriosamente scomparsa. Questo evento si chiama "Isole fantasma" ed è accaduto con molte posizioni diverse di mappe contrassegnate nel corso degli anni. Le isole non sono mai esistite? Qualche governo li ha fatti saltare in aria per realizzare un profitto? Affondarono sott'acqua? Forse non lo sapremo mai.

9. Devil's Sea

Il mare del diavolo è una regione del Pacifico intorno all'isola di Miyake, a circa 100 chilometri a sud di Tokyo. È uno dei dodici vortici vili al mondo. In questo luogo gli aerei cadono dal cielo come uccelli e grandi depositi di metano provocano esplosioni di gas. È anche il luogo in cui gli Stati Uniti hanno perso più di 20 sottomarini durante la seconda guerra mondiale e navi due volte più grandi del Titanic.

10. Il Kraken

Immagina un collettivo scolastico. Ora immagina un calamaro di quelle dimensioni. Nel 1870, un calamaro gigante apparve in Nuova Zelanda e gli abitanti del villaggio riferirono che era lo stesso animale che in precedenza aveva afferrato e affondato una canoa. Il mantello del calamaro (la cosa a forma di cono in cima alla sua testa) era lungo quasi 3 metri. Uno scienziato oggi ha concluso che ciò significa che i calamari giganti potrebbero raggiungere lunghezze comprese tra 5 e 6 metri. In ogni caso, afferma che potrebbero esserci calamari fino a 20 metri.

Articoli Correlati