6 terrificanti leggende giapponesi che ti faranno dormire

Ti sei mai chiesto come i film horror giapponesi possano essere così spaventosi? Bene, queste 6 leggende sembrano indicare che i giapponesi hanno il terrore nel sangue.

In generale, il Giappone si è sempre distinto come un paese nuovo e pionieristico nella cultura e nella tecnologia, rendendo molto difficile non essere influenzato dalle sue espressioni d'arte.

Ma come qualsiasi altro paese al mondo, il Giappone racconta anche storie di terrore, passaggi oscuri e fantasmi che tormentano i vivi. Queste sono 6 delle leggende horror più popolari della terra del sol levante.

[Potrebbe interessarti anche: i 5 film più spaventosi che dovresti sapere se sei un fan della suspense]

Fonte: Listverse

Il tunnel di Kiyotaki

Si dice che questo tunnel sia uno dei luoghi più pericolosi del Giappone, e presumibilmente cambia periodicamente la sua dimensione e sembra avere un potere particolare per attrarre viaggiatori da tutto il mondo. Si dice che uno specchio appaia a metà strada e, se vedi il tuo riflesso e un fantasma appare accanto ad esso, subirai un indicibile orrore per il resto della tua vita. Oseresti attraversarlo?

Jinmenken

È una creatura folcloristica con un volto umano e il corpo di un cane. Si ritiene che i Jinmenken possiedano la capacità di parlare e nutrire grandi rancori verso gli umani per l'abuso che commettono contro la loro specie.

tramite GIPHY

La donna con la bocca tagliata

È la storia della moglie di un samurai, il cui volto è trafitto dalla crudeltà a causa della gelosia del suo partner, attirandolo in una specie di sorriso malizioso. Alcuni sostengono che vaga per le strade del Giappone chiedendo " Sono bella? "Se rispondi di sì, si toglierà la maschera dal viso e ti chiederà di nuovo. Se rifiuti, verrai decapitato sul posto.

Quindi, qualunque cosa accada, non dire di no.

Villaggio di Inunaki

Il villaggio di Inunaki è un luogo da incubo: in questo luogo nulla è proibito, tutto è legale, dall'incesto all'omicidio. Non esistono leggi lì, e si dice che se un turista finisce accidentalmente in questo villaggio, non verrà mai più visto.

Fonte: Wordpress

Teke teke-Onna

È lo spirito di un'adolescente che è morta sui binari del treno a causa delle battute dei suoi coetanei. La sua parte superiore del corpo striscia per raggiungerti e ucciderti. Si dice anche che se sei vicino a un treno, ti spingerà a subire lo stesso destino.

Aka Manto

Questa è la leggenda di una donna che vive nel bagno più isolato del bagno delle donne. Nella vita, i suoi coetanei l'hanno abusata, quindi se sei abbastanza sfortunato da finire nel suo cubicolo, si vendicherà indiscriminatamente presentando due opzioni: carta rossa o carta blu. Se scegli il colore rosso, sarai macellato, ma se scegli il blu, ti taglieranno le gambe.

Non importa quale colore scegliate, è probabile che morirete in agonia, anche se si dice che se gli dite educatamente che non avete bisogno di alcun foglio, manterrete la vita, quindi affinate le vostre maniere.

Come ogni altra cultura, i giapponesi hanno sviluppato le loro storie dell'orrore nel corso dei secoli e il ragazzo è efficace. Ci penserai due volte sulla prossima volta che dovrai attraversare un tunnel o usare un bagno pubblico? Lo facciamo sicuramente.

[Potrebbe interessarti anche: 5 storie horror latinoamericane che non ti faranno dormire]

Fonte:

VIX

Articoli Correlati