I 15 fiori più esotici al mondo

La natura non smette di sorprendere. In tutto il mondo e in diversi habitat e paesaggi sono nascosti strani fiori. Ognuno di essi ci offre bellissimi colori, trame sorprendenti, le varietà di forme più inimmaginabili e gli aromi più squisiti e profondi. Vale la pena contemplare questi fiori.

1- Bastoncino di zucchero

Questo fiore ha un'origine sudafricana e il suo nome scientifico è " Oxalis Versicolor " che significa " cambiamento di colore ". In inglese lo hanno chiamato colloquialmente "Candy Cane", suggerendo che i suoi colori e la forma lo fanno sembrare i classici bastoncini di zucchero bianco e rosso, così comuni durante il periodo natalizio. La cosa più curiosa è che i suoi fiori sono a forma di imbuto e hanno cinque petali. Quando sono completamente aperti dal sole, si trasformano in fiori bianchi con un piccolo cuore giallo. Nei climi freddi e di notte, si chiudono di nuovo e mostrano le loro sorprendenti strisce bianche.

2- Hakea laurina

Hakea laurina è una pianta tipica del sud-ovest dell'Aurstralia. È colloquialmente noto come " puntaspilli Hakea" perché la forma che il fiore prende quando è aperta è simile a questo oggetto. L'arbusto da cui crescono può essere alto fino a 6 metri. La cosa più bella di questi fiori non è solo il loro colore intenso ma anche il loro aroma.

3- Fiore di pipistrello

È originario delle foreste tropicali dell'Asia. Il suo nome scientifico è Tacca Chantieri , ma è molto più noto con il suo nome colloquiale "fiore di pipistrello" a causa degli enormi "baffi" che escono dal fiore che lo fanno sembrare un tale animale. Questi sono un metodo per attirare l'attenzione di uccelli e insetti da impollinare. A loro volta, possono anche imitare l'odore della carne in decomposizione per spaventare le mosche.

3- Cypripediun Kentuckiense

È una specie di orchidea originaria degli Stati Uniti. All'interno del suo genere, il Cripripedium, ha il fiore più grande. I suoi petali sono verdastri con strisce e con un colore viola screziato. Considerando che il "labbro o la" borsa "è color crema. La pianta può essere alta fino a 70 cm.

4- Zenzero dell'alveare

Il suo nome scientifico è Zingiber , questo nome deriva da una parola in sanscrito che significa " a forma di corno ". Uno dei nomi più noti è quello dell'alveare allo zenzero ed è stato dato dal colore delle sue foglie e dalla strana forma che il fiore acquisisce.

5- Ceropegia haygarthii

È originario del Sudafrica e appartiene alla famiglia delle Apocynaceae. Uno dei nomi colloquiali che questo fiore acquisì fu " fiore ombrello " per la sua forma. L'interno di questi fiori è coperto da "peli" che puntano verso il basso. Questi peli funzionano come trappole per tenere le mosche in casa e non lasciarle fuori fino a quando non sono coperte di polline. Una volta che sono lì, i peli appassiranno permettendo alla mosca di uscire e diffondere il suo polline.

6- Lanterna cinese

È di origine giapponese ed è anche popolarmente conosciuta come lanterna cinese per la sua forma e colore. Questa pianta fiorisce in tarda primavera con fiori bianchi. Una volta impollinati, queste meravigliose lampade di un intenso colore rossastro sbocciano. La "lanterna" che racchiude il frutto, nasce da questi stessi fiori bianchi. Il frutto nascosto all'interno della pianta è commestibile e contiene elevate quantità di vitamina C.

7- Hoya (fiore di porcellana)

Questo bellissimo e strano fiore, originario della Cina meridionale, è comunemente noto con il nome di "fiore di porcellana" o "fiore di cera" perché a prima vista sembra un fiore artificiale. La dimensione di ogni fiore non supera i 2 cm di diametro e cresce su una bella vite rampicante che, in primavera, produce fiori abbondanti.

8- Fiore bianco dell'airone

Nonostante sia considerato un fiore esotico, è una delle orchidee più famose. È originario del Giappone ed è la specie terrestre più delicata di tutti i fiori. È famoso perché la sua forma è molto simile a quella di un airone bianco.

9- Fiore di giada

È un rampicante originario dell'arcipelago filippino. È anche noto con il nome " Turquoise Jade Vine " in onore del suo colore intenso e bello. Il suo habitat naturale è la gola di montagna. Sfortunatamente, a causa della deforestazione delle foreste, il fiore di giada è in grave pericolo di estinzione. Il suo duro habitat naturale la sta rendendo vulnerabile sia a lei che ai suoi impollinatori. Questa vite è impollinata dai pipistrelli.

10- Passiflora

Questa specie è il genere più importante della famiglia delle Passifloraceae che conta oltre 530 specie. La maggior parte dei fiori di questa specie cresce nelle aree tropicali dell'America, mentre altri di solito crescono anche in Asia, Australia e Oceania. Questo fiore, oltre ad avere bellissimi colori, ha grandi proprietà per la salute. La Passiflora è diversi prodotti a base di erbe che vengono utilizzati per promuovere la calma e il relax. L'estratto di questo fiore è anche usato come aroma in alcune bevande e cibi.

11- Nepenthes Edwardsiana

Questo fiore si trova nelle regioni indo-pacifiche, a nord del Madagascar, in Malesia, Sumatra e Giava. Per la sua forma è anche conosciuta come una "trappola per lanciatori": le sue foglie sono piuttosto grandi e alle loro estremità hanno una corda in cui si sviluppa questa trappola per lanciatori. Queste trappole hanno la forma di un'urna e possono essere alte fino a 41 cm e larghe fino a 20 cm. All'interno di questa urna, questi fiori possono contenere 3,5 litri di acqua e più di 2,5 litri di liquido digestivo.

12- Orchidea di Dracula

Dracula è un genere con oltre 118 specie di orchidee. Sono di origine americana e il loro nome deriva dal latino, poiché Dracula significa " piccolo drago ". Questo nome si riferisce allo strano aspetto dei due lunghi speroni che escono dai sepali che molti possono avere forme simili alla faccia di una scimmia.

13- Tricyrtis Hirta

Questo strano fiore è originario del Giappone, che di solito cresce in aree vicine a fiumi e mari. Sebbene sia molto simile all'orchidea, non appartiene a quel tipo di fiori. ma per la famiglia dei gigli. Questa è una pianta che non è solo bella per i suoi particolari petali, ma è anche una pianta molto forte. È molto resistente agli attacchi di insetti e alle malattie. La sua debolezza è lumache e lumache.

14- Zebra Blu

Appartiene alla famiglia delle Primule. I suoi bellissimi petali possono essere blu o viola e hanno uno schema simile a quello del corpo della zebra, e questa è la ragione del suo nome. Questo fiore cresce tra le foglie verdi durante l'inverno. È un fiore che preferisce l'ombra, ma che in pieno sole può crescere anche senza seccare.

15- Grevillea speciosa

Questo fiore cresce su un cespuglio di origine australiana e appartiene alla famiglia Grevilleas . Questi arbusti fioriscono durante l'inverno e la cosa più sorprendente dei loro fiori è che hanno il pistillo completamente avvolto e, quando il fiore matura, il pistillo si allunga, raggiungendo una forma verticale. Questi arbusti hanno la particolarità di essere molto resistenti alle basse temperature.

Articoli Correlati