Decapé: come ottenere l'effetto invecchiato sui mobili

Il decapé nell'arredamento è l'effetto vintage o antico, che è molto di moda al giorno d'oggi. Inoltre, è un ottimo modo per riciclare mobili obsoleti e dargli nuova vita. La parola decapaggio significa rimuovere gli strati di vernice o vernice con carta vetrata, pistole termiche o gel decapante. D'altra parte, il decapé consiste nel dare a un mobile l'aria di un pezzo invecchiato o usurato a causa del passare del tempo e dell'uso.

mobilia

Loro hanno bisogno:

  • - Vernice al lattice scuro
  • - Vernice di lattice di colore chiaro
  • - Pennello o pennello spesso
  • - Carta vetrata a grana grossa
  • - Carta vetrata fine
  • - Panno appena umido
  • - Cera in pasta incolore o bitume di Giudea
  • - panno asciutto

Passaggi da seguire per realizzare un mobile decapato:

1. Preparare i mobili: se è usato o nuovo, il legno deve essere preparato per l'effetto di stripping. Se è dipinto o verniciato, quello strato deve essere rimosso levigandolo. Non applicare alcun sigillante, poiché l'intenzione è che lo sfondo appaia facilmente durante il decapaggio. Rimuovere la polvere generata dalla carteggiatura usando un panno leggermente umido. 

2. Scegli il colore di sfondo: in generale, viene scelto un colore scuro come il marrone o il nero, ma può anche essere altre tonalità come il rosso, il blu o il viola intenso. Se i mobili sono realizzati in legno scuro, questo passaggio non è necessario. Altrimenti, applica una mano di vernice scura. 

3. Dipingi i mobili nel colore desiderato: una volta che lo strato inferiore si è asciugato, dipingi i mobili nel colore desiderato. In generale, vengono utilizzati colori chiari come bianco, crema o verde acqua. In questo passaggio devi dare due mani di vernice. 

Due

4. Rimuovere la vernice con una carta vetrata: è qui che accade la magia e si ottiene l'effetto consumato dei mobili. Prima di iniziare, controlla che la vernice sia asciutta. Quindi carteggia nei punti in cui un mobile di solito indossa, ad esempio, nelle modanature, i bordi, gli angoli, i profili delle gambe (se presenti). Si consiglia di utilizzare una carta vetrata a grana media, poiché se è molto spessa può danneggiare il pezzo. L'aspetto dovrebbe essere il più naturale possibile, per il quale è meglio farlo con pazienza e testare gradualmente fino a raggiungere la finitura desiderata.

5. Carteggiare per ottenere una finitura liscia: questo passaggio contribuirà a raggiungere l'omogeneità dei mobili. È necessario utilizzare una carta vetrata a grana fine o una spugna di carta vetrata per levigare i bordi dei punti in cui la vernice è stata rimossa. 

3

6. Applicare una patina o una vernice decorativa: per proteggere i mobili, è necessario patinarli con uno strato di cera o bitume di judea. Puoi scegliere l'opzione neutra o scegliere un colore che ti dia ancora di più l'aspetto invecchiato desiderato. Inoltre, se lo desideri, puoi applicare un tipo di vernice decorativa prima della patina. Utilizzare un panno o una spazzola asciutti e non sfilacciati per eseguire questo passaggio.

Il decapé è una tecnica utilizzata per mascherare la vernice vecchia e scrostata da un mobile, per nascondere difetti nel legno o per dare uno stile diverso a un mobile che in origine si è rivelato molto semplice. Non richiede tecniche di precisione ed è molto facile da raggiungere. Convertiamo i nostri mobili!

4

fonti: 

Come realizzare un mobile decapato

Mobili in salamoia con look vintage, antico o rustico

Come fare la tecnica squallida

Il modo migliore per riavere i tuoi vecchi mobili: decapaggio o vernice di gesso 

Come decorare con mobili spogliati  

Decodeliziosa

Articoli Correlati