Cosa succede se mangi semi di canapa?

La canapa è il nome dato alle varietà di piante di Cannabis sativa e il nome della fibra ottenuta da esse, che ha, tra le altre cose, tessuti.

I semi di canapa sono ricchi di proteine, omega 3, 6 e 9 acidi grassi essenziali, vitamine, minerali ed enzimi. Il rapporto tra canapa e acidi grassi essenziali omega 6 e omega 3 è 4: 1, riflettendo i bisogni primitivi della razza umana per 2,5 milioni di anni. Il 30% dei semi è olio che contiene questi acidi grassi essenziali che il corpo umano non è in grado di produrre, quindi devono essere ottenuti attraverso una dieta equilibrata.

Semi di canapa

Contiene anche il 25% di proteine ​​vegetali altamente digeribili, contenenti i 9 aminoacidi essenziali che il nostro corpo non può produrre. Fornisce minerali: magnesio, fosforo, potassio, zolfo. È un'ottima fonte di manganese, che aiuta a metabolizzare con precisione gli acidi grassi essenziali. Per essere un seme, contiene abbastanza zinco, calcio, ferro e vitamina A, oltre a molte fibre alimentari.

I grassi grezzi, che mangiamo da semi, noci o avocado, non producono l'effetto di saturazione e ostruzione (malattia coronarica) che i grassi cotti producono (grassi saturi), ma al contrario, questi grassi abbassano il colesterolo, Puliscono le arterie e possono anche aiutarti a perdere peso. Pertanto sono grassi che dobbiamo includere nella nostra dieta se vogliamo mantenere una dieta sana ed equilibrata.

In alcuni paesi non sarai in grado di trovarli: sono illegali, a causa della loro connessione con la marijuana.

Come incorporarli nel cibo

semi di cannabis

I semi di canapa possono essere consumati in diversi formati: sotto forma di semi interi pelati, sotto forma di olio o sotto forma di latte.

Semi di canapa pelati: venduti dal marchio Linwoods in alcuni paesi e trovati nei negozi di prodotti dietetici e dietetici. Il seme di canapa ha un guscio molto duro che è impossibile da masticare, ecco perché vengono venduti già pelati. Possono essere aggiunti come complemento a qualsiasi pasto della giornata, da un'insalata di frutta a un piatto più elaborato.

Olio di canapa: l' olio di canapa può essere trovato in alcuni erboristi. La sua peculiarità è quella di essere considerato uno degli oli più sani che esista, dal momento che è composto per l'80% da acidi grassi essenziali. È un'ottima fonte di Omega 3 e Omega 6 che previene le malattie cardiovascolari, riduce il colesterolo, la pressione sanguigna e aiuta a migliorare i sintomi dell'artrite. È usato come qualsiasi olio, quindi può essere aggiunto a insalate o qualsiasi piatto, anche a dessert come biscotti o torte vegane crude.

Latte di canapa: per preparare il latte di canapa puoi seguire le stesse istruzioni per preparare il latte di semi di uccello. Vedi la ricetta qui.

Informazioni nutrizionali sui semi di canapa (per 100 g.)

25% di proteine.

35% di carboidrati.

Olio al 35% (acidi grassi essenziali Omega 3 e Omega 6)

380 Kcal.

Articoli Correlati