Urucum: cos'è e perché è diventato così popolare

L'urucum o achote potrebbe essere considerato una pianta medicinale millenaria, poiché gli indigeni furono i primi a prenderlo come parte della loro dieta abituale e ad usarlo come rimedio naturale per diverse condizioni. Tuttavia, recentemente è diventato popolare. Qui ti diciamo perché.

UNA PICCOLA STORIA

Originario dell'Amazzonia, sia le foglie che la polpa e i semi venivano usati per trattare diversi disturbi. Le foglie erano usate come impiastro per alleviare mal di testa e mal di gola. La polpa serviva per alleviare il dolore delle ustioni e prevenire la formazione di piaghe e vesciche.

D'altra parte, i semi di urucum servivano come antidoto contro l'avvelenamento causato dai morsi di serpente. Sono stati anche usati come espettoranti, digestivi e per alleviare la tosse.

Urucum è stato utilizzato anche per problemi alla prostata e infiammazioni interne, per il controllo della pressione alta, colesterolo alto e acido urico, per il trattamento della cistite e dell'insufficienza renale.

PROPRIETÀ DELL'URUCO E DEL SUO USO ATTUALE

È una pianta da cui, qualunque parte prendiamo, otterremo molteplici benefici per la salute. I suoi semi sono digestivi e si stanno studiando i suoi effetti benefici sull'abbassamento dei trigliceridi nel sangue. Le sue foglie sono attualmente utilizzate anche nel trattamento delle condizioni renali.

Contiene beta-caroteni (in concentrazioni molto più elevate rispetto alle carote), luteina (un pigmento della famiglia carotene che ha forti proprietà antiossidanti) e zeaxantina (un pigmento che svolge anche un ruolo chiave per la vista). Questa combinazione conferisce all'urucum un potente effetto antiossidante sulla macula dell'occhio, prevenendone la degenerazione. Viene anche usato per prevenire e curare la cataratta.

Oggi i suoi semi sono famosi perché aiutano a mantenere la bellezza della pelle, raggiungono un'abbronzatura rapida, uniforme e sana e prevengono la comparsa di imperfezioni. Questo perché sono ricchi di bixina e norbixina, composti responsabili del contributo alla formazione della melanina.

urcum

Urucum aiuta anche nella produzione di collagene e ha proprietà anti-radicali liberi, aiutando così a curare la pelle e prevenire la comparsa di rughe, oltre a abbronzarlo. Come se ciò non bastasse, è generalmente ben tollerato e raramente produce effetti negativi.

COME USARE URUCUM PER OTTENERE UNA COPPIA CONGIUNTA?

Una ricetta ideale per l'estate è il tè freddo con urucum. Per prepararlo, dobbiamo mettere un cucchiaio da dessert di semi in un bicchiere di acqua fredda e immergerli per un giorno. La prossima cosa è rimuovere i semi usando un colino e servire.

Puoi creare una versione calda dello stesso tè. In questo caso dobbiamo mettere l'acqua in una teiera e portare a ebollizione. Quindi aggiungiamo i semi e li facciamo bollire ancora qualche minuto. Spegniamo il fuoco, lasciamo raffreddare un po 'l'acqua e filtriamo. Dobbiamo bere il tè nelle prossime 12 ore per non perdere i principi attivi del seme

Hai provato l'urucum? Diteci nei commenti.

Articoli Correlati