Come coltivare la cannella a casa

La cannella è una spezia deliziosa e ampiamente usata in cucina, specialmente per preparazioni dolci. Tuttavia, raramente viene coltivato in casa, anche se l'albero di cannella richiede poca cura e può vivere sia all'interno che all'esterno e adattarsi perfettamente a una pentola.

La cannella viene coltivata principalmente nello Sri Lanka e in India ed è tipica delle aree calde e umide, quindi si adatterà meglio se quel tipo di clima esiste nella tua regione.

cannella e cannella

Questo bellissimo albero richiede poca cura, devi solo conoscere alcune peculiarità della sua coltivazione. Allo stato naturale, la pianta può raggiungere i 15 metri di altezza, ma se la coltiviamo in casa non avremo problemi, poiché se viene mantenuta ad un'altezza di circa 120 centimetri, sopravvive perfettamente.

Oltre alla cannella per preparare deliziosi dessert, dolci e persino da utilizzare nei rimedi casalinghi, l'albero ci offrirà semi che possono essere ripiantati.

1. Puoi piantare la cannella in due modi: dai semi o dalle talee. Per riprodursi per talea, è necessario un ramo sano da un altro albero e farlo mettere in radice. Puoi avere un'idea di com'è far crescere le piante per talea in questo articolo sui cespugli di rose. Se invece hai intenzione di piantare semi, devi ottenerli da alberi sani e maturi, metterli in un contenitore con terreno e lasciarlo in un luogo ombreggiato. Quindi dovrai annaffiare regolarmente.

2. Dopo circa quattro mesi, le piantine saranno cresciute e dovresti trapiantarle nel loro posto finale. Se sarà in una pentola, tieni presente che più grande è, più grande sarà l'albero.

3. Metti le piante in un luogo caldo dove non ricevono sole diretto, ma luce. Dovrebbero essere annaffiati regolarmente ma non eccessivamente, in modo che le radici non marciscano. 

semi di cannella

4. Il primo raccolto verrà ottenuto dopo due o tre anni, quindi verrà effettuato ogni due anni. Può sembrare molto tempo, ma è meno di quanto ci vuole per la raccolta di molti alberi da frutto per la prima volta.

5. L'albero può essere potato in qualsiasi momento, quindi non diventa troppo grande. Se sei in giardino, devi fare attenzione perché può raggiungere molti metri di altezza.

6. Per raccogliere, i rami dovrebbero essere tagliati quando hanno un diametro di circa 3 centimetri e un colore viola, a 5 centimetri dal tronco principale. Questo viene fatto ogni due anni e quindi crescono nuovi germogli.

piantagione di alberi di cannella

7. Per usare la cannella devi staccare la corteccia dai rami che tagli. Se è difficile, puoi immergerli e quindi asciugare la parte utile. Solo la scorza esterna è commestibile, non il centro.

8. Tieni presente che otterrai una cannella di qualità migliore dalla parte centrale della pianta e una qualità peggiore dalla base.

9. Per conservare la cannella, conservala in un luogo fresco e asciutto; ancora meglio se è in contenitori ermetici, perché una prolungata esposizione all'aria provoca perdita di aroma e sapore.

Con esso puoi preparare anelli di mele, involtini di cannella senza cottura, alfajorcitos di carote senza farina, muffin alle arachidi e tutto ciò che ti viene in mente!

Articoli Correlati