Le migliori piante rampicanti per riempire di vita gli spazi interni ed esterni

I rampicanti o i rampicanti sono una scelta eccellente per decorare sia gli spazi esterni che quelli interni in quanto danno un tocco di giardini spettacolari, una terrazza, un muro, una pergola o persino un balcone. Crescono in base all'orientamento che ricevono, ottenendo risultati perfetti e colorati.

Ne esiste una grande varietà e possono distinguersi per avere fiori molto appariscenti o per avere foglie molto decorative pur non avendo fiori.

Qui puoi incontrare alcune specie che puoi piantare per creare uno spazio molto bello e sorprendente dove vuoi.

rampicantipiante rampicanti

Edera

È sempreverde e dura per molti anni poiché è uno dei più resistenti. Esistono diverse varietà con dimensioni, forme e sfumature diverse delle foglie, alcune bianche e altre gialle. Deve essere in zone ombreggiate e il terreno deve essere mantenuto umido durante i primi anni.

Original text


creepers-ficus

Ficus da tappezzeria

È uno scalatore perenne che ha varietà con foglie bianche o gialle. Devi essere in un luogo semiombreggiato e non ricevere mai il sole diretto, poiché brucerebbe le tue foglie. Non è raccomandato per le zone con inverni molto freddi, poiché non resiste al gelo e, se si trova all'interno, dovrebbe essere portato fuori per un paio d'ore ogni mattina.

i brividi - innamorati del muro

Innamorato del muro

Chiamato anche "Virgin Vine", è un arbusto deciduo che cresce molto e rapidamente. Inoltre, è particolarmente interessante perché in autunno le sue foglie acquisiscono un tono tra l'arancione e il rosso che è molto sorprendente. Si raccomanda in particolare di coprire pareti e muri; E soprattutto, non ha bisogno di potatura.

creepers- night lady

Night Lady

È uno degli scalatori più belli. Inoltre, emana un aroma molto piacevole, quindi è perfetto per creare un ambiente suggestivo e sfruttare il profumo che ci dà quando ci troviamo sotto.

creepers- glicine

Glicine

È uno scalatore spettacolare con un bellissimo colore lilla che riesce a coprire qualsiasi area in breve tempo.

piante rampicanti-campanule

Bluebells

Nelle zone con climi freddi viene coltivata come pianta annuale, poiché vive solo per un anno; ma, nei luoghi caldi, è una pianta perenne in quanto può vivere per diversi anni, crescendo rapidamente.

vite

Vite

È perfetto per coprire un pergolato poiché è deciduo e non coprirà il piccolo sole in inverno. I suoi steli sono attorcigliati e sono belli quando le foglie cadono in inverno. Inoltre, produce frutta, uva, deliziosi e in diverse varietà. La cosa brutta è che la vite di solito attira gli insetti.

vite-cespuglio di rose

Rosa rampicante

È uno dei più noti e di maggior successo, soprattutto tra gli amanti dei cespugli di rose. Fiorisce solo una volta all'anno, durante la primavera, ma fa così abbondantemente che coprirà l'intero scalatore.

viti-bouganville

Bougainvillea

Fiorisce in modo spettacolare e, se l'inverno è freddo, perde le foglie, ma poi spuntano di nuovo.

Bougainvillea- Caprifoglio

Caprifoglio

È uno degli scalatori in più rapida crescita e copre rapidamente una recinzione o un muro.

scalatore-appassionato.

Fiore della passione

Fiorisce a lungo e ha diverse specie, tutte con bellissimi fiori e alcune anche con frutti commestibili.

Suggerimenti per il trapianto di una vite

Suggerimenti per il trapianto di una vite

  • Viti o alpinisti di medie o grandi dimensioni hanno una piccola complicazione durante il trapianto, il che significa che nella maggior parte dei casi non viene eseguito. Il suo trapianto di solito viene scartato da quando è montato su una parete o pergola, è molto difficile separare tutto senza romperlo. Inoltre, dovresti potare tutti i suoi rami per farlo e non ne varrebbe la pena poiché rimarrai praticamente con una pianta spoglia.

  • Ci sono specie che hanno più strutture al momento del trapianto poiché altre non sono in grado di superare il fatto che la maggior parte delle loro radici sono danneggiate. In ogni caso, tutte le piante subiscono un piccolo trauma quando le trapianti poiché perdono parte delle loro radici, quindi hanno sempre bisogno di tempo per riprendersi.

  • La vite dovrebbe essere trapiantata quando la pianta è a riposo, cioè in inverno. Non farlo mai quando è in fase di crescita o in primavera o in estate poiché lo lasceresti senza radici nel momento in cui i fiori e le foglie ne hanno più bisogno. L'autunno può anche essere un buon momento, anche se non nelle zone calde dove le piante continuano a crescere. Evita i periodi invernali quando ci sono gelate e molto freddi in modo che le radici non soffrano troppo.

  • Durante il trapianto, assicurarsi che il terreno sia un po 'umido e fare una potatura importante per ridurre la lunghezza dei rami e facilitare il loro trasferimento.

  • Se la vite è piccola, avvolgi la zolla in plastica dura o telone e legala in modo che non si rompa o cada a pezzi. Se è grande, dovresti avvolgerlo nella rete metallica e quindi applicare l'intonaco per assicurarti che rimanga in buone condizioni.

  • Quando lo hai spostato nella sua nuova posizione, dovresti piantarlo praticando un buon buco e mescolando il terreno con il compost organico. Innaffialo in modo che la fase di germinazione possa iniziare e cerca di non asciugarlo mai poiché le sue radici sono deboli a causa del trapianto e hanno bisogno di molta acqua per svilupparsi di nuovo.

Articoli Correlati