7 modi per rimuovere i peli incarniti

Un pelo incarnito è in realtà un pelo che si accartoccia su se stesso. Mentre i peli incarniti sono più comuni nelle persone che hanno i capelli ricci, quasi tutti ne avranno uno ad un certo punto. Se ti radi regolarmente, potresti doverli trattare abbastanza frequentemente.

A volte hai i peli incarniti? Seguire queste istruzioni per sbarazzarsi di loro e impedire loro di tornare.

1. Utilizzare un ago sterile, una pinzetta o un dispositivo medico rotante per peli incarniti

  1. Usa prima impacchi caldi (questo dovrebbe portare i capelli in superficie).
  2. Non scavare per raggiungere i capelli se non riesci a raggiungerli facilmente.
  3. Potrebbe volerci un po 'di tempo per convincere i capelli a uscire, quindi preserva la pelle e non tagliarla.

A volte vedrai i capelli piegati vicino alla superficie della pelle. Ciò significa che la punta dei capelli ha iniziato a crescere nella pelle e se si mette un ago nella piega e lo si estrae un po ', la fine si staccherà spesso.

Se scegli di usare le pinzette, ricorda che possono essere sia appuntite che piatte. Un paio di pinzette appuntite possono causare meno danni alla pelle intorno ai capelli se li usi con attenzione. Un'altra opzione potrebbe essere quella di utilizzare un dispositivo medico rotante per peli incarniti, che non danneggia il follicolo o la pelle circostante.

2. Mantenere la pelle libera da peli incarniti

  1. Lavare l'area intorno ai (precedentemente) peli incarniti con acqua calda e un sapone idratante.
  2. Applicare un antisettico per fornire una protezione aggiuntiva contro le infezioni, evitare di indossare indumenti stretti in quella zona ed esfoliare regolarmente per prevenire la crescita di nuovi peli incarniti.

3. Applicare un impacco caldo e umido sulla zona interessata per alcuni minuti.

  • Immergi semplicemente uno straccio in acqua calda, strizzalo e premilo contro i peli incarniti. Quando lo straccio si raffredda, bagnalo di nuovo con acqua calda.
  • Se riesci a vedere i peli incarniti intrappolati nella pelle, questo trattamento lo ammorbidirà e lo avvicinerà alla superficie. Se inizialmente non riesci a vedere i capelli, lascia l'impacco caldo finché non raggiunge la superficie della pelle.
  • Se applichi l'impacco per dieci minuti e non riesci ancora a vedere alcun segno di capelli, non sarai in grado di rimuoverlo da solo o potrebbe essere qualcos'altro.

[Potrebbe interessarti anche: con queste ricette non dovrai più spendere per la ceretta]

4. Utilizzare una membrana uovo

  1. Rimuovi la membrana dall'interno di un guscio d'uovo.
  2. Coprire l'area problematica con la membrana.
  3. Lascialo asciugare e restringere sulla zona.
  4. Una volta asciutto, rimuovilo. I peli incarniti devono uscirne insieme.

5. Applicare un po 'di medicina per l'acne

I peli incarniti sono molto simili ai brufoli, specialmente quando i peli incarniti sono accompagnati da pus. Applicare perossido di benzoile o acido salicilico più volte al giorno per alcuni giorni. Questo, combinato con l'esfoliazione quotidiana, di solito è sufficiente per rimuovere i peli incarniti, poiché il gonfiore diminuirà, dando ai capelli più spazio per uscire (piuttosto che incarnarsi di più).

Se non hai a portata di mano la medicina per l'acne, puoi provare il metodo dell'aspirina o aggiungere un tocco di dentifricio.

6. Utilizzare latte caldo e impacchi di pane

  1. Riscalda una piccola quantità di latte (non troppo caldo).
  2. Metti un pezzo di pane nel latte.
  3. Metti il ​​pane sui peli incarniti. Potresti sentire che è molto caldo, ma non lo farà (a meno che tu non abbia riscaldato troppo il latte).
  4. Lascia il pane inumidito sui peli incarniti. Tiralo fuori quando fa freddo (circa 2 minuti).
  5. Ripetere la procedura per circa 10 minuti.
  6. Controllare se il poro si è aperto. Usa un ago per sollevare i capelli e liberarli.

Se non riesci a vedere l'apertura, immergi di nuovo il pane nel latte e lascialo sui capelli. Se non si apre, visitare un professionista della salute per farlo controllare.

7. Immergi un batuffolo di cotone nell'amamelide e applicalo dove i peli si sono incarnati

Questo rimedio casalingo è ottimo per calmare la pelle irritata e aiutare a rimuovere i peli. Serve a sua volta per ridurre il rossore e l'infiammazione. Usalo prima e dopo la depilazione.

[Potrebbe interessarti anche leggere: nessun tabù! 7 cose che dovresti sapere sui tuoi peli pubici]

Suggerimenti

  • Se inizialmente non riesci a vedere i capelli, mantieni l'impacco caldo e umido più a lungo.

  • Puoi (quasi) sterilizzare i tuoi strumenti facendoli bollire in acqua o pulendoli con alcool (contrariamente alla credenza popolare, l'alcool non uccide tutto, ma è meglio che lasciare lo strumento non trattato).

  • Assicurati sempre che il rastrello sia pulito prima di usarlo. Inoltre, investi in una crema da barba di buona qualità, poiché alcuni sostengono addirittura di prevenire i peli incarniti.

  • Usa una crema idratante non comedogenica in qualsiasi area soggetta a peli incarniti. I prodotti non comedogenici non ostruiscono i pori.

  • Più sono lunghi i capelli, meno è probabile che si pieghi verso la pelle, quindi cerca di raderti non così vicino. È meglio usare un rastrello a lama singola o un rastrello elettrico piuttosto che un rastrello a più lame.
  • Se in seguito si brucia o si hanno sfoghi arrossati, utilizzare una crema idratante per rimuovere il rossore. Anche la vaselina funziona molto bene.

  • Non raderti a meno che non sia necessario. Se ti radi ogni giorno, la maggior parte dei tuoi capelli crescerà più velocemente, ma non tutti. Questo è da dove provengono i peli incarniti.

  • Utilizzare sempre un rasoio pulito durante la rasatura delle aree più sensibili, come l'area bikini.
  • Assicurati sempre di mantenere l'area che stai per radere bagnata o umida, non applicare mai sapone o schiuma su un'area arida.

Importante: va chiarito che la Bioguida non fornisce consulenza medica né prescrive l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici o mentali senza la consulenza di un medico, né direttamente né indirettamente. In caso di richiesta a tal fine di qualsiasi informazione su questo sito, La Bioguía non si assume alcuna responsabilità per tali atti. L'intenzione del sito è solo quella di offrire informazioni di carattere generale per aiutare nella ricerca di crescita e sviluppo personale.

Articoli Correlati