Sai perché le foreste sono così importanti?

Bevi un bicchiere d'acqua, scrivi su un quaderno, prendi un po 'di medicina o costruisci una casa. Tutte queste attività e azioni della nostra vita quotidiana - e molte altre - sono legate alle foreste.

Le foreste coprono un terzo della superficie terrestre e svolgono un ruolo fondamentale nella vita del pianeta. Più di un miliardo di persone dipendono da loro per sopravvivere: forniscono loro cibo, medicine, carburante e riparo.

La Giornata internazionale della foresta si celebra il 21 marzo e cerca di onorare l'importanza di tutti i tipi di foreste e di sensibilizzare sulle loro cure.

Ogni volta che viene celebrata questa giornata, le Nazioni Unite cercano di incoraggiare i paesi a prendere iniziative a livello locale, nazionale e internazionale per organizzare attività relative a foreste e alberi, come campagne di piantagione di alberi.

Il tema per il 2020 è: "Foreste e biodiversità". In questo contesto, ti mostriamo cinque motivi per cui le foreste sono essenziali per gli esseri viventi e il pianeta (e perché è importante piantare alberi!):

1. proteggere il suolo

Le foreste proteggono il suolo da forti piogge, prevenendo l'erosione idrica; Quando non c'è copertura per intercettare le gocce di pioggia, esse hanno un impatto più violento sul suolo, generando la disaggregazione delle particelle che vengono poi trasportate nelle aree inferiori o nei corpi idrici.

2. Si prendono cura dell'acqua

Le foreste riducono la velocità del deflusso dell'acqua piovana, impedendogli di erodere il suolo e trascinando i sedimenti nei corpi idrici. Inoltre, ripristinano la concentrazione di vapore acqueo nell'atmosfera e, gli alberi, estraggono l'acqua attraverso le loro radici e rilasciano attraverso le loro foglie attraverso il sudore

Infine, raffreddano la superficie terrestre. E non solo fornendo ombra, ma l'acqua che traspirano raffredda anche l'aria che li circonda.

3. Aiutano a combattere i cambiamenti climatici

I gas a effetto serra consentono all'energia del sole di entrare nel sistema del pianeta terra ma non di uscire, generando così l' effetto serra. Questo effetto è naturale e consente lo sviluppo della vita sul pianeta terra.

Tuttavia, a causa dell'azione umana, la concentrazione di questi gas ha superato i limiti di ciò che è desiderabile per la stabilità della vita, generando ciò che conosciamo come cambiamento climatico. Attraverso il processo di fotosintesi, gli alberi assorbono questo gas, lo immagazzinano nei loro tessuti e rilasciano ossigeno, combattendo i cambiamenti climatici.

4. Conservano la biodiversità

Da un punto di vista biologico, le foreste sono gli ecosistemi terrestri più diversi, dove sono ospitati oltre l'80% delle specie animali e vegetali.

foresta

5. Hanno compensato l'impronta di carbonio umana

L' impronta di carbonio è la somma dei gas serra emessi direttamente o indirettamente da una persona, società, organizzazione, prodotto o servizio.

L'impronta di carbonio è caratterizzata dall'uso che, come individui, facciamo quotidianamente di trasporto, prodotti ed energia, tra gli altri; dietro ogni prodotto, c'è un processo di fabbricazione e durante tutto il processo fino a quando non viene emesso il consumo, l'anidride carbonica (CO2).

Gli alberi catturano naturalmente CO2 dall'atmosfera, rilasciando ossigeno (O2) come sottoprodotto. Gli alberi sono considerati come quelli che alcuni chiamano un pozzo di carbonio; lo immagazzinano nei suoi rami, tronco, foglie e radici.

Proteggere le foreste è il lavoro di tutti!

fonti

un

Articoli Correlati