Trucchi per rilevare e alleviare i tipi di punture di insetti

Diciamo le cose come sono: non c'è niente di più fastidioso delle punture di insetti. Prurito, in alcuni casi fanno male e sembrano brutti. Li odiamo!

Ma al di là della seccatura, in alcuni casi possono persino essere pericolosi. Ad esempio, quelli delle zanzare durante le epidemie di dengue, zika e chikungunya; o quelli delle zecche in alcune regioni in cui possono trasmettere malattie come Riskettsia o Lyme.

Ecco perché la cosa più importante è imparare a rilevarli e sapere come agire contro ognuno di essi, per alleviare il prurito ed evitare problemi di salute.

In questo articolo ti diciamo tutto ciò che devi sapere sui diversi tipi di punture di insetti e su come dovresti agire in ogni caso.

[Potrebbe interessarti anche: perché le zanzare mordono solo te?]

1. puntura di zanzara

Come riconoscerlo

È molto probabile che tu sappia riconoscere il morso di zanzara, poiché è il più comune. Chi non è mai stato morso da una zanzara? La cosa più chiara è che il morso è di solito unico, senza ammassi o gonfiori troppo vicini. Inoltre, sembrano macchie rosse o piccoli dossi.

Cosa fare

In generale, non puoi fare molto di più che aspettare. Le punture di zanzara sono generalmente innocue. Se senti troppo prurito, puoi applicare una lozione paralizzante.

Naturalmente: dovresti preoccuparti se sospetti di avere una reazione allergica o se i morsi sono accompagnati da sintomi come febbre o dolore in tutto il corpo, che possono indicare la trasmissione di una malattia.

[Potrebbe interessarti anche: Come evitare gli scorpioni e cosa fare di fronte a una puntura ]

2. Morsi delle pulci

Come riconoscerlo

Sono piccoli morsi raggruppati, molto vicini tra loro, generalmente numerosi. Sono molto pruriginosi e sembrano piccoli tumuli sulla pelle.

Cosa fare

Il morso delle pulci è generalmente innocuo, ma questi insetti possono diventare un parassita se non vengono fermati.

Per evitarli, dovresti controllare le lenzuola (evitando quelle di colore scuro), scuoterle bene e non lasciare il letto sfatto, soprattutto se hai animali domestici.

3. Puntura di vespa o ape

Come riconoscerlo

Le punture di vespe o api producono molto dolore, gonfiore e bruciore, sebbene questi effetti non durino più di un giorno o due. Appare come un granello rosso con un punto bianco nel mezzo. Lì, in alcuni casi, il pungiglione potrebbe essere rimasto, la più chiara conferma che si tratta di questo tipo di puntura.

Cosa fare

Nonostante il dolore, non è necessario preoccuparsi troppo di questo morso. Naturalmente, per evitare infezioni è importante rimuovere il pungiglione. Dopo averlo rimosso, applica un po 'di antistaminico per curare il morso.

4. Puntura di formiche rosse

Come riconoscerlo

Quando una formica rossa / rossa morde una persona, prova dolore acuto e bruciore. Questi insetti possono essere molto aggressivi, soprattutto se viene attaccato il nido in cui vivono.

Se, ad esempio, calpesti accidentalmente un formicaio rosso, reagiranno attaccandoti.

Il giorno successivo, ogni puntura di formica rossa si trasforma in un blister.

Cosa fare

A meno che tu non sia allergico a questi insetti, non dovresti consultare un medico per una puntura. La prima cosa da fare è pulire bene l'area per evitare infezioni. L'igiene aiuterà anche a ridurre il prurito e il bruciore.

Puoi anche fare una pasta di acqua e bicarbonato di sodio da applicare sul morso e migliorare i sintomi.

Formica rossa: come identificarne la puntura e cosa fare

5. morso di zecca

Come riconoscerlo

La puntura di zecca è indolore e si presenta come una piccola macchia o macchia rossa brillante. Ma fai molta attenzione: il segno di spunta potrebbe ancora aderire alla tua pelle!

È che questo insetto mette la testa dentro la pelle per essere in grado di nutrirsi del nostro sangue. Sì, spiacevole.

Cosa fare

Solo perché la zecca può essere nascosta all'interno della pelle, non dovresti cercare di estrarla in alcun modo, perché può essere dannosa.

Una buona idea per rimuoverlo dalla pelle è applicare la vaselina, che soffoca l'insetto senza ferire la pelle. Una volta morto, sarà facile rimuoverlo.

Un'altra opzione è quella di fare una soluzione facendo bollire le foglie di rosmarino con la buccia di limone. Una volta fatto, strofina il composto sul morso. Il segno di spunta cadrà immediatamente e la pelle avrà un odore gradevole.

Se ti trovi in ​​una zona rurale o in una regione in cui sospetti che la zecca possa avere malattie diffuse come Lyme o Riskettsia, dovresti consultare un medico, lo stesso se l'arto si gonfia o c'è dolore.

6. Morso di ragno

Come riconoscerlo

I morsi di ragno sono simili a quelli di altri insetti: un tumulo molto pruriginoso in cui è possibile individuare un punto di lesione, che è il morso.

Possono essere piccoli o grandi morsi. In caso di ragni pericolosi come la vedova nera il morso è diverso: sembra che due punture insieme. Nel caso del recluso marrone anche pericoloso, il morso ha la forma di un bersaglio.

Cosa fare

I sintomi normali includono, oltre a prurito, gonfiore, spasmo e dolore muscolare (specialmente quando mordono grandi ragni). Se questo è ciò che provi, è che non dovresti preoccuparti troppo.

Per alleviare il disagio può essere lavato con acqua e sapone, che contribuirà a ridurre il gonfiore. Se compaiono sintomi diversi o la puntura diventa molto brutta e causa dubbi, puoi consultare un medico.

7. Morso di cimice

Come riconoscerlo

I morsi di cimici sono spesso scambiati per un aspetto simile a una zanzara. Tuttavia, è possibile riconoscerli per quantità e disposizione.

Il più delle volte, i morsi di cimici dei letti appaiono a zig-zag o in una fila di tre o cinque. Inoltre, mentre le punture di zanzara sono più comuni sulle pieghe o sulle gambe della pelle, i morsi di cimice appaiono spesso su collo, piedi, viso e braccia.

Cosa fare

Per alleviare il bruciore, puoi coprire i morsi con schiuma di sapone e lasciarli asciugare. Quindi puoi applicare la crema con cortisone.

[Potrebbe interessarti anche: Come evitare Zika, Dengue e Chikungunya]

Ora che conosci i tipi di punture di insetti, condividi le informazioni con i tuoi cari e proteggili!

Importante: va chiarito che Bioguía non fornisce consulenza medica né prescrive l'uso di tecniche come forma di trattamento per problemi fisici o mentali senza la consulenza di un medico, né direttamente né indirettamente. In caso di richiesta a tal fine di qualsiasi informazione su questo sito, Bioguía non si assume alcuna responsabilità per tali atti. L'intenzione del sito è solo quella di offrire informazioni di carattere generale per aiutare nella ricerca di crescita e sviluppo personale.

Articoli Correlati